Sagre enogastronomiche in Italia

La cultura enogastronomica italiana è tra le più diversificate al mondo. Da nord a sud, la nostra penisola è un gustoso viaggio attraverso migliaia di sapori diversi, per la gioia dei buongustai.

Questo post è dedicato ad alcune tra le sagre alle quali non potete assolutamente mancare, e che si svolgono in borghi ricchi di storia, in diversi periodi dell’anno.

Anche se alcuni eventi sono purtroppo stati cancellati a causa della pandemia, in diverse località, con tutti i dovuti accorgimenti e protocolli per evitare contagi, le sagre hanno ricominciato ad animare le piazze.

Vi consigliamo, comunque, di seguire gli aggiornamenti per controllare se la sagra alla quale volete partecipare sia stata confermata o meno, in quanto la situazione Covid si evolve costantemente.

Sagra della Piadina

La celebrazione della piadina romagnola in tutte le sue forme e gustosi condimenti! Questa sagra si svolge a Bellaria e durante il suo programma si svolge anche un concorso per premiare la ricetta più buona. L’occasione perfetta per “controllare” che la giuria abbia preso la giusta decisione.

Festa del Polentone

Se pensate che questa sagra si svolga nel nord d’Italia, vi sbagliate di grosso. L’evento ha luogo infatti a Rieti, nel Lazio. La polenta qui viene accompagnata da sugo di magro, baccalà e tonno. Questa sagra è saldamente radicata nel reatino da più di 100 anni.

Festival del Peperoncino

Una delle nostre preferite in assoluto: la festa del peperoncino di Diamante, in Calabria, è rinomata in tutto il mondo. Gli espositori non sono solo del luogo, ma arrivano anche da molto lontano, per deliziare i palati degli amanti di tutto ciò che è piccante.

Nel corso della manifestazione, ha luogo anche una competizione tra “assaggiatori”: perché non partecipare?